xmlns:og='http://ogp.me/ns#' Non di solo pane...: August 2018

Friday, August 31, 2018

GNOCCHI VIOLA


Gli gnocchi viola si preparano come i piu' tradizionali gnocchi di patate ma diventano originali e particolari grazie all'utilizzo delle carote viola e dei coloratissimi pomodorini confit.


Ingredienti per 2 persone

200 g carote viola
300 g patate
100 g farina bianca
20 pomodorini confit rossi e gialli
sale e pepe q.b.


Esecuzione

Tagliare i pomodorini ciliegini a meta' e metterli in una ciotola con un poco d'olio, sale, e origano, mescolare bene e disporre poi i ciliegini su una teglia ricoperta di carta forno con la parte tagliata verso l'alto.

Infornare i pomodorini a 160º per un'ora.
Cuocere carote e patate a vapore, dopo averle sbucciate, fino a che saranno morbide.

Schiacciare carote e patate con lo schiacciapatate o frullarle con un mixer e metterle in una ciotola mescolandole con la farina.

Amalgamare bene gli ingredienti, aggiustare di sale e pepe e impastare fino ad ottenere un impasto morbido.

Formare dei rotolini di impasto e tagliarli in tanti pezzettini e passarli in poca farina per non farli attaccare fra di loro.

Tuffare gli gnocchi in acqua salata e scolarli con una schiumarola quando verranno a galla.

Frullare qualche pomodorino confit e impiattare gli gnocchi stendendo un poco di crema di pomodorini, gli gnocchi, i pomodorini confit e servire subito.

NB. Gli gnocchi possono essere conservati in freezer e all'occorrenza toglierli e tuffarli ancora surgelati nell'acqua bollente.



Ricetta inserita nella Vetrina de " Magnifici 10 piatti del giorno" nel gruppo Chef per Caso

MODELLO SPOSA AGOSTO '18










Abito da sposa per il mese di agosto '18

Abito bianco lungo a tubino, in tela di lino, corpino in pizzo macrame', spalline sottili lavorate a catenella, nastro in raso rosa pesca con rosellina in tinta.

Coprispalle in pizzo chantilly bianco, manica a tre quarti.

Bouquet in roselline di raso rosa pesca.

Orecchini in perle bianche.

Velo annodato dietro in tulle morbido bianco.

Tuesday, August 28, 2018

TORTA ANANAS E ZENZERO


Salutiamo l'estate con una torta dolce, soffice e molto saporita, preparata con ingredienti freschi e leggeri, senza burro ne' uova.  Per assicurarsi il massimo del sapore e la resa migliore meglio usare dell'ananas fresco perche' conserva una buona consistenza anche in cottura e diffonde il suo aroma nell'impasto in modo strabiliante, colorando di tinte tropicale la vostra colazione.


Ingredienti

250 g semola rimacinata
100 g fiocchi d'avena
  50 g zenzero candito (Qui per la ricetta)
100 ml sciroppo di zenzero
200 ml latte
  15 g lievito per dolci
100 g zucchero 
  70 ml olio di semi di mais
1 ananas fresca
zucchero di canna q.b.


Esecuzione

Innanzitutto prendere l'ananas e tagliare il ciuffo verde di foglie. 

Con un coltello affilato rimuovere la parte esterna e con un levatorsoli eliminare la parte centrale, quella piu' dura (se si usano le ananas baby si puo' evitare di togliere la parte centrale perche' e' molto morbida.)

Tagliare l'ananas in quarti e tagliarla poi a fettine sottilissime.

In una ciotola setacciare la farina, unire i fiocchi d'avena, aggiungere lo zucchero, il lievito, mescolare per amalgamare gli ingredienti.

In una ciotola a parte mescolare olio, latte e sciroppo di zenzero. 

Unire i due composti nella stessa ciotola e mescolare bene.

Aggiungere lo zenzero tritato finemente con la mezzaluna.

Trasferire un terzo del composto in una tortiera rotonda di 22 cm di diametro, imburrata e infarinata, aggiungere uno strato di fettine di ananas, aggiungere un secondo strato di impasto, altre fettine di ananas e ricoprire con il resto del composto.

Disporre le fettine ananas sulla superficie della torta dall'esterno verso l'interno in modo circolare, aggiungere un cucchiaio di zucchero di canna sulla superficie della torta e infornare a 180º per un'ora circa. (fare la prova stecchino prima di togliere la torta dal forno, dovra' uscire completamente asciutto).


Togliere dal forno e lasciar raffreddare nello stampo.


Spolverare con zucchero a velo.



Monday, August 27, 2018

CAFFE' E GELATO ALLA VANIGLIA

La freschezza e il piacere di bere un buon caffe' ghiacciato, un energy drink, una bevanda dolce ed energetica nonche' golosa, una sorta di affogato al caffe' shakerato, una golosa combinazione di caldo e freddo da assaporare in questi ultimi giorni d'estate, dopo un buon pranzo o una cena in compagnia di amici. 



Ingredienti per due bicchieri 

2 tazzine da caffe' freddo preparato con la moka
2 palline di gelato alla vaniglia
4 cubetti di ghiaccio 

Esecuzione

Inserire nello shaker il caffe' con i cubetti di ghiaccio e agitare bene per 20 secondi.

Aggiungere il gelato alla vaniglia e miscelare di nuovo per altri 20 secondi.

Versare in un bicchiere alto e servire con una spruzzata di cacao amaro.

Accompagnare con cioccolatini fondenti.

Friday, August 24, 2018

FOCACCIA CON IMPASTO A MANO

Focaccia con preimpasto e riposo in frigorifero di 72 ore, preparato con soli 10 grammi di lievito madre e impastata a mano. Una focaccia appetitosa, leggera e gustosa con un interno morbido e una crosticina fragrante.




Ingredienti per il preimpasto

150 g farina tipo 1 proteine 12,5
150 g acqua tiepida
  10 g lievito madre liquido

Ingredienti per l'impasto

tutto il preimpasto
200 g farina tipo 0
100 ml acqua tiepida
 10 g sale

per chi utilizza lievito madre solido mantenere gli stessi ingredienti.


Per chi utilizza lievito di birra:
fresco: 3 g lievito
secco : 1 g lievito
Il resto degli ingredienti resta invariato.
Per il lievito di birra, mescolare in una ciotolina il lievito con 50 g di farina e 50 g di acqua, mescolare bene fino ad ottenere una sorta di cremina, coprire con pellicola trasparente, praticare un piccolo foro e lasciare riposare per tutta la notte. 
Quando il poolish sara' pronto si potra' procedere come da ricetta.


Esecuzione

Preparare il preimpasto mescolando gli ingredienti, acqua farina e lievito in una ciotola, coprire con pellicola e lasciare una notte a temperatura ambiente.

La mattina dopo, in una ciotola sciogliere il preimpasto con acqua, farina, lasciando in ultimo un cucchiaio di farina nella quale mescolare il sale da aggiungere alla fine.

Mescolare con un cucchiaio fino a che la farina non sara' assorbita completamente dall'acqua.

Lasciare l'impasto in ciotola coperta per un'ora coperta con pellicola da cucina.

Fare delle pieghe in ciotola per tre volte a distanza di mezz'ora l'una dall'altra mantenendo l'impasto coperto sempre con pellicola tra una piega e l'altra.

Dopo la terza piega lasciar riposare l'impasto in ciotola per due ore.

Sigillare l'impasto in ciotola e lasciarlo in frigorifero per 72 ore.

Trascorso il riposo in frigorifero lasciare acclimatare a temperatura l'impasto per un paio d'ore.

Ribaltare l'impasto sulla teglia e senza sgonfiarlo allargarlo delicatamente fino a raggiungere i bordi della teglia.

Sigillare la teglia con l'impasto in un sacchetto per alimenti e lasciarla riposare ancora un'ora fino a che sara' bella gonfia.

Fare le fossette nell'impasto con i polpastrelli unti d'olio e distribuire sulla superficie della focaccia pomodorini ciliegini, carciofini tagliati a pezzettini, abbondante origano e qualche granello di sale grosso.

Infornare nella parte bassa del forno a 240º per 10 minuti e altrettanti minuti nella parte centrale del forno.



Dose per una focaccia alta in teglia da 35 cm di diametro o, se si preferiscono le focacce basse dividere l'impasto a meta'.



Questo impasto e' adatto anche per pizze in teglia, in questo caso infornare con la passata di pomodoro per i primi dieci minuti, continuare la cottura nella parte centrale del forno e negli ultimi cinque minuti aggiungere la mozzarella.



RAVIOLI VERDI FORMAGGI POMODORINI CONFIT E BURRATA


Un primo piatto dai sapori delicati ma allo stesso tempo il raviolo farcito con formaggi sprigiona il suo gusto saporito che si sposa bene con la dolcezza dei pomodori confit e alla morbidezza e cremosita' della burrata.


Ingredienti per 4 persone

Ingredienti per la sfoglia

200  g semola rimacinata
100 ml acqua tiepida
1 ciuffo di rucola tritata finemente
mezzo cucchiaino di sale

Ingredienti per il ripieno

250  g ricotta vaccina fresca
200 g parmigiano grattugiato
150 g fontina
sale e pepe q.b.

Ingredienti per il condimento

20 pomodorini ciliegini 
1 burrata 


Esecuzione

Mettere la farina in una ciotola con il sale e la rucola, aggiungere poco per volta l'acqua mescolando dapprima con un cucchiaio di legno e continuando poi con le mani fino ad ottenere un panetto molto morbido, omogeneo, elastico e non appiccicoso.

Formare un panetto, chiuderlo in pellicola trasparente e lasciare riposare in frigorifero per un'ora.

Tagliare i pomodorini ciliegini a meta' e metterli in una ciotola con un poco d'olio, sale, e origano, mescolare bene e disporre poi i ciliegini su una teglia ricoperta di carta forno con la parte tagliata verso l'alto.


Infornare i pomodorni a 160º per un'ora.


Preparare il ripieno mettendo in una ciotola i formaggi dopo aver setacciato la ricotta e tagliato a piccoli cubetti la fontina, aggiungere il parmigiano,  amalgamare bene unendo sale e pepe.

Stendere la pasta dei ravioli in sfoglie molto sottili, ritagliare dei dischetti di circa 5 cm di diametro, disporre un cucchiaino di ripieno al centro, richiudere bene sigillando bene i bordi.


Cuocere i ravioli in abbondante acqua salata per pochi minuti.


Scolare i ravioli con una schiumarola e condirli con un goccio di olio d'oliva, i pomodorini confit, la burrata e una pepe nero macinato.




Thursday, August 23, 2018

PLUMCAKE ALLE CILIEGIE

Un plumcake soffice a base di yogurt, senza burro ne' uova, goloso e profumato per la presenza di succose ciliegie, da consumare per una merenda, una colazione o per tutte le volte che abbiamo voglia di qualcosa di dolce ma che non sia troppo impegnativo da preparare. 



Ingredienti

230 g farina 00
120 g zucchero
  30 ml olio di semi di mais
120 g yogurt intero
  50 ml latte
  15 g lievito per dolci
30 ciliegie tagliate a pezzettini



Ingredienti per decorare

mousse al cioccolato 
pistacchi a lamelle



Esecuzione

In un recipiente mettere latte, yogurt, e olio e mescolare bene.

Unire la farina setacciata con il lievito, lo zucchero, amalgamare bene gli ingredienti e aggiungere le ciliege amalgamandole bene al composto.

Imburrare e infarinare uno stampo da plumcake, aggiungere il composto e infornare a 160º per un'ora.
(fare la prova stecchino, infilandolo nel plumcake dovra' uscirne completamente asciutto)

Lasciar raffreddare il plumcake nello stampo.

Capovolgere il plumcake su un piatto, guarnire con della mousse al cioccolato fondente e pistacchi a lamelle.

Wednesday, August 22, 2018

PRUSSIANE AI FRUTTI DI BOSCO

Impossibile non conoscere queste bonta' di sfoglia chiamate anche girelle o ventagli.
In Francia vengono chiamate palmiers o coeurs, nel mondo anglosassone elephant's ear o butterflies e in Spagna orejas. Facili da trovare in pasticceria o in qualsiasi supermercato, semplici da realizzare in casa con la sfoglia gia' pronta, le prussiane si compongono di strati alternati di pasta sfoglia e burro arrotolati, ricoperti di zucchero e cotti in forno. Alcune varianti prevedono crema di nocciole, marmellata o miele.
Queste che vi propongo sono fatte con la finta sfoglia fatta in casa e con della confettura ai frutti di bosco naturalmente sempre fatta in casa!



Ingredienti 

Finta sfoglia (Qui per la ricetta)
Confettura ai frutti di bosco q.b.
zucchero q.b.



Esecuzione

Stendere la pasta sfoglia con il mattarello in un rettangolo sottile, stendere della confettura sulla superficie della sfoglia.

Partendo dai due estremi laterali avvolgere la sfoglia in modo molto compatto e uniforme.

Avvolgere le due estremita' fino ad unire nella parte centrale i due lembi ottenendo due cilindri uniti di forma e di spessore uguale.

Mettere la sfoglia avvolta in carta forno in freezer per circa 15 minuti.


Togliere dal freezer e tagliare la sfoglia a fette alte un paio di cm. con un coltello affilato.

Procedere fino ad esaurimento della pasta sfoglia.

Adagiare i ventaglietti ottenuti sulla placca del forno ricoperta di carta forno, spolverare con zucchero la superficie  e cuocere a 240º per dieci minuti e a 180º per circa 15 minuti, fino a doratura. 



Tuesday, August 21, 2018

RISOTTO AL PORTO FICHI E GORGONZOLA

Un risotto molto semplice, una ricetta dove i fichi sono protagonisti e il loro sapore dolce si mescola con quello piccante del gorgonzola.


Ingredienti per 2 persone

160  g riso carnaroli
500 ml brodo vegetale
mezzo scalogno
5 fichi maturi e sodi
  50  g gorgonzola piccante
  50 ml di vino porto
burro e olio d'oliva q.b.



Esecuzione

Preparare un brodo vegetale con carota sedano e cipolla, mezza mela ambrosia, due foglie d'alloro, una noce di burro e mezzo cucchiaino di sale grosso e portare a bollore.

Pulire con un panno morbido i fichi, metterne uno da parte e tagliare il resto prima in quarti e poi in pezzettini. 

In una casseruola mettere un poco di olio d'oliva, scaldarlo e aggiungere il riso facendolo tostare per bene e sfumare con il brodo vegetale, lasciare cuocere a fiamma bassa.

In un padellino antiaderente aggiungere due cucchiai di olio d'oliva, scaldarlo e aggiungere lo scalogno con meta' dei fichi; fare saltare un minuto, sfumare con il porto e mettere poi in un mixer con due cucchiai di brodo creando una salsa molto morbida e omogenea che andra' aggiunta al risotto come ultima bagnata al posto del brodo.

A un minuto dalla fine cottura del risotto aggiungere il resto dei fichi a pezzettini, levare dal fuoco, aggiungere il gorgonzola e un pezzetto burro.

Mantecare e mescolare per dare cremosita'.

Impiattare, aggiungere un pezzettino di fico al centro del risotto e servire ben caldo.





Ricetta inserita nella top 4 Chicchierisi nel gruppo Mediterraneo Gourmet

Ricetta inserita nella top 3 della settimana nel gruppo Mediterraneo Gourmet


Monday, August 20, 2018

TORTA DI PRUGNE FRESCHE E ZENZERO CANDITO


“La vita è come la ricetta per una torta. Se segui i soliti ingredienti farai la torta ma già saprai che gusto avrà, gli altri la assaggeranno, apprezzeranno ma dimenticheranno presto. Ci vuole sempre un pizzico di genialità in ogni ricetta per far si' che essa non muoia con l’ultimo assaggio".

Un dolce rustico, soffice, con un impasto morbido e umido composto da semola, fiocchi d'avena e zenzero candito, farcita e decorata con dolci e succose prugne fresche.



Ingredienti

200  g semola rimacinata
  50  g fiocchi d'avena
150  g zucchero
  80 g olio di semi di girasole
300 ml latte
  50 ml sciroppo di zenzero
  50 g zenzero candito (Qui per la ricetta)
  15  g lievito per dolci
6  prugne sode e mature 
zucchero a velo q.b.



Esecuzione

Pulire le prugne, Tagliarne una a pezzettini e il resto prima in quarti e poi a fettine sottili e lasciarle da parte.



In una ciotola setacciare la farina, unire i fiocchi d'avena, aggiungere lo zucchero, il lievito, mescolare per amalgamare gli ingredienti.

In una ciotola a parte mescolare olio, latte e sciroppo di zenzero. 

Unire i due composti nella stessa ciotola e mescolare bene.

Aggiungere lo zenzero tritato finemente con la mezzaluna.



Trasferire meta' del composto in una tortiera rotonda di 22 cm di diametro, imburrata e infarinata, aggiungere la prugna tagliata a pezzettini e ricoprire con il resto del composto.




Disporre le fettine di prugna sulla superficie della torta dall'esterno verso l'interno in modo circolare, aggiungere un cucchiaio di zucchero di canna sulla superficie della torta e infornare a 180º per un'ora circa. (fare la prova stecchino prima di togliere la torta dal forno, dovra' uscire completamente asciutto).


Togliere dal forno e lasciar raffreddare nello stampo.

Spolverare con zucchero a velo.