xmlns:og='http://ogp.me/ns#' Non di solo pane...: January 2019

Thursday, January 31, 2019

COLLANA UNCINETTO ROSSO-NERO E ORO-NERO




Collezione 2019

Collana a torchon in filato di cotone rosso e nero lavorata a uncinetto a catenella, cubotti in legno nero, chiusura con bottone in fimo nero.

Il modello puo' essere indossato come girocollo o come collana lunga.




Collana a torchon in filato di lame' dorato  lavorata a uncinetto a catenella, cubotti in legno nero, chiusura con bottone in fimo nero.

Il modello puo' essere indossato come collana lunga o come girocollo.

TRANCIO DI SALMONE SU CREMA DI PISELLI E CIPOLLE ROSSE CARAMELLATE

Un piatto unico con protagonista il salmone fresco adagiato su una crema di piselli, patate con aneto e cipolle caramellate.




Ingredienti per 2 persone

100 g piselli freschi
1 salogno
2 tranci di salmone fresco
2 patate piccole bollite
1 rametto di aneto
2 cipolle rosse

Esecuzione

Mettere in un tegame i piselli, una noce di burro, lo scalogno tagliato sottile e un poco di acqua.

Cuocere a fiamma bassa con coperchio per 15 minuti.

Aggiungere sale e pepe e frullare fino ad ottenere una crema morbida, tenere al caldo.

Far sciogliere in una padella una noce di burro unita a due cucchiai di olio d'oliva e, quando il burro e l'olio inizieranno a friggere aggiungere le cipolle tagliate a fettine sottili con un pizzico di sale e di pepe.

Cuocere le cipolle a fuoco medio per 15 minuti e aggiungere poi un cucchiaio di zucchero e mezzo bicchiere di acqua.

Cuocere per mezz'ora a fuoco moderato, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di lengo fino a che le cipolle saranno morbide e il liquido sara quasi completamente asciugato.

Controllare che nei tranci non vi siano presenti lische e, eventualmente, rimuoverle con una pinzetta.

Massaggiare i filetti con poco olio d'oliva e arrostirli in una padella antiaderente fino a che faranno una sottile crosticina e infine aggiungere poco sale.

Mettere sulla base di ogni piatto un poco di crema di piselli, adagiare il trancio di salmone e guarnire con le cipolle caramellate e qualche fettina di patata lessa condita con olio d'oliva mescolato a qualche fogliolina d'aneto

Aggiungere una grattugiata di pepe e servire subito.

PORTACENERE CARRE'


Portacenere quadrato dipinto a mano, ghirlanda con rose gialle, tecnica tradizionale, terzo fuoco, cottura forno a muffola.

COMPLETO PAPPA BIMBO



Completo pappa composto da

Piatto piano dipinto a mano, tamponato in azzurro china, fondina dipinta a mano con orsetti, contorno a pennino, colori in polvere.

Tazza a due manici dipinta a mano con orsetti, contorno a pennino, colori in polvere

Piattino dipinto a mano, tamponato in azzurro china

Tecnica tradizionale, terzo fuoco, cottura forno a muffola. 

Wednesday, January 30, 2019

FRITOLE BERGAMASCHE

Queste frittelle le preparo ogni anno, ormai una tradizione tramandata da nonna a mamma e da mamma in figlia... Quest'anno ho voluto aggiungere delle nuove spezie nell'impasto, profumarle con un poco di acqua di rose e la mela, anziche' grattugiarla l'ho messa a dadini. 


Ingredienti per circa 30 frittelle

250  g farina bianca tipo 1
   60  g zucchero
   70 g latte
   30 g uva passa

     5 g lievito per dolci
1 uovo intero
scorza grattugiata di un limone
1 mela renette o golden
1 pizzico di sale
mezzo cucchiaino di cannella, cardamomo e zenzero in polvere
Olio per friggere
Zucchero a velo q.b.



Esecuzione

Mettere a macerare l’uvetta in una scodella con acqua per un'ora.

Scaldare, senza farlo bollire, il latte con la buccia grattugiata del limone.

In una ciotola mettere la farina setacciata con il lievito, lo zucchero, l'uovo sbattuto leggermente con una forchetta, il pizzico di sale e il latte aromatizzato e amalgamare bene tutti gli ingredienti con un cucchiaio di legno.

Aggiungere l'uvetta strizzata e asciugata in un panno, le mele tagliate a cubetti piccoli e le spezie. 

Mescolare di nuovo e quando tutti gli ingredienti saranno bene amalgamati coprire la pastella con pellicola trasparente e lasciarla riposare a temperatura ambiente per mezz'ora.


Si otterra' una pastella morbida ma non troppo fluida.


Scaldare l'olio, mettere l'impasto su un cucchiaio e tuffarlo nell'olio caldo, ripetere l'operazione fino a che l'impasto sara' terminato.

Friggere le frittelle fino a doratura.

A cottura ultimata adagiare le frittelle su carta assorbente, e infine in un piatto da portata spolverando con abbondante zucchero a velo.




Ricetta inserita nella rubrica "Carnevale..non solo chiacchiere" nel gruppo Food & Passion

BRACCIALE AMBRA CON CATENA E CHARMS VERDE ACQUA



Collezione 2019

Bracciale con cristalli ambra, catena dorata, charms in resina verde acqua, cristalli ambra, perle bianche sintetiche.

CENTROTAVOLA CARRE' CON FIORI STILE LODI



Centrotavola carre' in porcellana avorio, decorato a mano con fiori stile Lodi, greca in verde bosco, esterno tamponato in verde bosco. Tecnica tradizionale, terzo fuoco, cottura forno a muffola.

COLLANE COLORATE A CATENELLA




Collezione 2019

Collane in filato di cotone in vari colori, lavorate a uncinetto a catenella. 

Tuesday, January 29, 2019

PENNE INTEGRALI E MELANZANE

Un primo piatto semplice da fare, adatto a chi ha poco tempo in cucina ma non rinuncia ad un piatto gustoso e saporito. 


Ingredienti per 4 persone

350 g penne integrali
2 melanzane 
2 spicchi d'aglio
mezzo bicchiere di salsa di pomodoro
un ciuffo di prezzemolo

Esecuzione

Pulire le melanzane e tagliarle a cubetti.

Nella padella mettere un filo d'olio d'oliva, aggiungere l'aglio tritato e lasciarlo rosolare, aggiungere i cubetti di melanzana e lasciar cuocere a fuoco vivace per 15 minuti, mescolando spesso con un cucchiaio di legno.

Aggiungere la salsa di pomodoro, abbassare il fuoco e lasciar cuocere per altri 10 minuti.

Spegnere il fuoco, aggiungere il prezzemolo tritato finemente, sale e pepe.

Buttare le penne nell'acqua bollente salata e, una volta pronta, scolarla al dente, versarla nella padella con il sugo alle melanzane, accendere il fuoco a fiamma vivace, mescolare bene e servire subito.


COLLANA PERLE SCARAMAZZE E CIONDOLO



Collezione 2019

Girocollo in perle scaramazze bianche sintetiche, ciondolo in resina bianco e beige e perla svarowski.

Monday, January 28, 2019

BRACCIALE VERDE CON CATENA E CHARMS


Collezione 2019

Bracciale con cristalli e giade verdi, catena dorata, charms in madreperla bianca, cristalli, giade, rose avorio in resina e ciondolo dorato.

COLLANA CRISTALLI E NAPPINA VERDE




Collezione 2019

Collana in cristalli verdi e platino, ciondolo argentato e nappina verde con strass.

MODELLO SERENELLA






Abito lungo in tulle operato elasticizzano nel colore blu petrolio, scollatura profonda dietro, collo alto, scollatura all'americana davanti, strascico dietro.

Sottoveste in najlon elasticizzato color carne.

Stola in visone beige.

Pochette in filato lame' dorata lavorata a uncinetto a punto basso.

Orecchini di madreperla bianca.

RAVIOLI DOLCI MIELE RICOTTA E DATTERI

I ravioli dolci sono una preparazione tipica del periodo del Carnevale e solitamente sono fritti. Si tratta di una golosa pasta dolce che richiude al suo interno un ripieno di marmellata, di ricotta, o di cioccolato. Nel mio caso ho deciso di optare per una versione un po' diversa dal solito utilizzando come ripieno oltre a della fresca ricotta, della farina di mandorle, della scorza di mandarino e della pasta di datteri. Spolverizzati con abbondante zucchero a velo possono essere serviti con una tazza di caffe' a fine pasto, oppure a merenda con una buona tazza di te. Ho fritto la meta' in abbondante olio e il resto ho sperimentato la cottura in forno, ottenendo nella prima una farcitura piu' umida e delicata mentre nel secondo caso la farcitura si e' presentata sempre morbida ma piu' asciutta...comunque buoni preparati in tutti e due i modi.


Ingredienti per circa 20 ravioli 


Ingredienti per l'impasto

170 g farina bianca
  80 g burro
  30 ml panna fresca
  10 g zucchero 
1 uovo
1 pizzico di sale
buccia grattugiata di mandarino


Ingredienti per la farcitura

130 g ricotta vaccina
  30 g mandorle
2 cucchiai di pasta di datteri
buccia grattugiata di mandarino
2 cucchiai di miele


Esecuzione

Mettere la farina setacciata in una ciotola, incorporare il burro tagliato a pezzetti e tutti gli altri ingredienti per preparare l'impasto.

Impastare bene amalgamando tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto molto morbido, elastico e non appiccicoso.

Sigillare l'impasto nella pellicola da cucina e lasciarlo riposare in frigorifero per un'ora.


Lavorare la ricotta con il miele, le mandorle ridotte in farina, la buccia grattugiata del mandarino, la pasta di datteri e mescolare bene fino ad ottenere una crema morbida ed omogenea.

Stendere l'impasto in una sfoglia sottile e con un coppapasta del diametro di 8 cm ritagliare tanti cerchi fino ad esaurimento dell'impasto.

Distribuire al centro di ogni dischetto un cucchiaio di crema, richiudere sigillando molto bene i bordi per non far uscire la farcitura durante la cottura.


Friggere i ravioli in abbondante olio caldo; a doratura adagiarli su un foglio di carta assorbente per rimuovere l'olio in eccesso e cospargere con abbondante zucchero a velo.

Per la cottura in forno adagiare i ravioli sulla placca del forno ricoperta di carta forno, spennellare la superficie con un filo di olio e cuocere a 180º per 30 minuti.


ecco come si presentano i ravioli dolci con il sistema della frittura


e qui invece i ravioli sono cotti in forno

Ricetta inserita nella Rubrica "Dolci Emozioni" nel gruppo Food & Passion

Ricetta inserita nella rubrica "Carnevale..non solo chiacchiere" nel gruppo Food & Passion

Sunday, January 27, 2019

GIROCOLLO A CATENA ARGENTATA CON CHARMS



Collezione 2019

Girocollo con catena argentata e charms in cristalli di vetro colorati, perle bianche, ciondolo verde in resina, sfera argentata con strass e nappina rosa.

BRACCIALE ROSSO GERANIO CON CATENA E CHARMS


Collezione 2019

Bracciale con perle color rosso geranio, catena dorata, charms dorati e rosso geranio.

MODELLO SERENA








Completo pantalone composto da

Maglia in jersey elasticizzato fantasia, incrociata davanti, manica lunga, senza collo, allacciata con bottoncini automatici.

Fuseau in jersey elasticizzato fantasia.

Collana catena a tre fili in metallo brunito.

Sacco a tracolla con argentini, in alcantara color tortora, chiusura con argentini a cuore.

Orecchini ad oliva in metallo color bronzo.

Fascia per capelli in filato macrame' rosso.


FUNGHI RIPIENI AL FORNO

Per questa semplice ricetta ho usato dei funghi portobello, una qualita' piu' grande della famiglia Champignon, ideali per essere farciti. Naturalmente si possono utilizzare anche altri funghi, l'importante e' che siano belli grandi affinche' possano raccogliere bene la nostra farcitura.
Da consumare come antipasto, contorono  o anche come secondo piatto



Ingredienti 

4 funghi portobello
20 g pane 
20 g parmigiano grattugiato
2 acciughe sott'olio
1 spicchio d'aglio
1 ciuffo di prezzemolo
4 mandorle 


Esecuzione

Pulire bene i funghi passandoli con un panno morbido e delicatamente staccare i gambi stando attenti a non rompere la lora cappella.

Con la mezzaluna tritare i gambi con lo spicchio d'aglio e rosolarli per pochi minuti in una padellina.

Tritare finemente le mandorle, il prezzemolo e sbriciolare il pane.

In una ciotolina mescolare tutti gli ingredienti, aggiustare di sale e pepe e amalgamare bene.

Riempire le cappelle dei funghi con del ripieno, schiacciandola un pochino per riempirli bene.

Adagiare i funghi in una teglia, spolverizzare la supeficie con un poco di parmigiano grattugiato e irrorarli con un cucchiaio di olio.

Cuocere i funghi in forno a 180º per 20 minuti circa, passando gli ultimi 5 minuti alla modalita' grill per farli gratinare, stando attenti a non bruciarne la superficie.

Servire caldi.

Se utilizzate questa ricetta come antipasto o contorno considerate un fungo grande a testa, diversamente potrete prepararne 2 o piu' per ogni persona.