xmlns:og='http://ogp.me/ns#' Non di solo pane...: CIAMBELLONE DI NATALE

Tuesday, January 3, 2017

CIAMBELLONE DI NATALE

Trovata nel blog di Anice e Cannella sotto la voce di Brioche di Natale uvetta e pinoli, con qualche piccola modifica nell.impasto e nella forma e' nato il Ciambellone di Natale.
Questa ricettina e' adatta a chi non e' ancora pronto per affrontare la prova panettone, oppure ha problemi di tempo e non puo' stare in cucina tre giorni di seguito! 
Ecco allora il Ciambellone di Natale molto simile nel profumo e nel gusto al nostro Panettone.



Gr. 100 li.co.li rinfrescato due volte
Gr. 430 farina tipo 1 proteine 12,5
Ml. 125 latte
Ml.  65 acqua
Gr. 120 zucchero
Gr. 100 burro
Gr.     8 lievito di birra fresco
Gr.     5 sale
1 uovo intero più un tuorlo
1 cucchiaio di aroma per panettone (QUI ) per la ricettina
Gr. 150 uvetta

1 albume
Granella di zucchero

Con lievito madre solido Gr. 150, Gr. 380 di farina e resto ingredienti invariato.


Mettere in ammollo l’uvetta in acqua molto calda per mezz.ora, sciacquare e strizzare e rimettere a mollo per due ore, sciacquare di nuovo, strizzare e avvolgere l'uvetta in un canovaccio per eliminare l'acqua in eccesso.

Nella planetaria sciogliere il lievito nell’acqua e latte ossigenando bene con una frusta a mano, aggiungere il lievito di birra sbriciolato e circa gr.100 di farina, mescolare bene sempre con le fruste a mano fino ad ottenere un impasto morbido.

Azionare la planetaria con la foglia a media velocita', unire un tuorlo, gr.30 di zucchero e gr. 100 di farina, amalgamare e lasciare lavorare la planetaria qualche minuto.

Aggiungere l’altro tuorlo, 40 gr. di zucchero, gr. 100 di farina, amalgamare di nuovo sempre con la foglia a media velocita'.

Continuare con l’albume rimasto, 50 gr. di zucchero, il sale e aggiungere poco alla volta tutta la farina rimasta riservandone un cucchiaio. 

Incordare l’impasto con la foglia. 

Sostituire la foglia con il gancio, dividere il burro in tre parti e aggiungerlo in tre riprese, la seconda ad assorbimento della prima e così via. 

Incordare (l'impasto dovra' staccarsi completamente dalle pareti della planetaria e dovra' restare sul gancio).

Aggiungere l'aroma panettone e a completo assorbimento unire il cucchiaio di farina rimasto e incordare di nuovo.

Abbassare al minimo la velocita' della planetaria e inserire l'uvetta.

Quando l'uvetta sara' ben inglobata mettere l'impasto in un contenitore coperto da pellicola e lasciarlo puntare per un'ora.

Pesare l'impasto e dividerlo in due parti, avvolgerli a cilindro senza stringere troppo e lasciarli all'aria per dieci minuti.


Allungare un poco i due pezzi e avvolgerli tra loro. 

Imburrare uno stampo antiaderente da ciambellone, adagiarvi delicatamente l'impasto cercando di unire bene le due estremita' e coprire con pellicola trasparente lasciando lievitare per circa 6 ore, fino a che l'impasto arrivera' al bordo dello stampo.


Spennellare la superficie con l'albume, cospargere con granella di zucchero e infornare a 200º per quindici minuti, e a 170º per 40 minuti (fare la prova stecchino al centro, dovra' uscire asciutto e non dovra' trovare resistenza quando verra' infilato nel ciambellone).


Controllare ogni tanto in cottura la superficie e se diventa troppo dorata coprire con foglio d'alluminio.





Lasciare raffreddare su gratella.

No comments:

Post a Comment