xmlns:og='http://ogp.me/ns#' Non di solo pane...: ANGELICA ALLO ZAFFERANO, CON CONFETTURA D'ANANAS E ZENZERO E CIOCCOLATO FONDENTE

Sunday, January 22, 2017

ANGELICA ALLO ZAFFERANO, CON CONFETTURA D'ANANAS E ZENZERO E CIOCCOLATO FONDENTE

Quella confettura d'ananas andava al piu' presto assaggiata in uno dei miei lievitati! Nasce cosi la mia prima angelica con lievito madre, farcita appunto con la marmellata d'ananas e zenzero e con una bella grattugiata di cioccolato fondente.




Gr.500 farina tipo 1 con proteine 12.5
Gr.100 lievito madre liquido rinfrescato due volte
Gr.  80 burro
Ml.150 latte
Gr.  80 zucchero di canna
1 uovo
1 bustina di zafferano
1 pizzico di sale

per la farcitura:
burro fuso per spennellare la superficie della sfoglia
5 savoiardi sbriciolati
Gr. 200 confettura d'ananas e zenzero (QUI per la ricettina)
Gr. 100 cioccolato fondente grattugiato
due cucchiai di uvetta



Con lievito madre solido Gr. 150 rinfrescato due volte, farina Gr. 450, resto ingredienti invariato.
Con lievito di birra fresco Gr. 3, resto ingredienti invariato
Con lievito di birra secco Gr. 1, resto ingredienti invariato.
NB.  con il lievito di birra fresco o secco si dovra' preparare un poolish mescolando il lievito a Ml.100 latte e a Gr. 100 di farina, mescolare bene e lasciare riposare un'ora coperto con pellicola e procedere poi come da ricetta.



In un pentolino far scaldare il latte a fuoco basso con il burro e quando quest'ultimo sara' completamente sciolto, togliere dal fuoco e lasciare intiepidire.

Unire lo zafferano e lo zucchero e mescolare bene.

Nella ciotola della planetaria versare i liquidi con il lievito madre, mescolare con delle fruste a mano ossigenando bene, creando una schiuma fitta in superficie.

Versare la farina setacciata a cucchiaiate e far lavorare la planetaria con la foglia a bassa velocita' fino a che la farina verra' completamente assorbita dai liquidi.

Aumentare la velocita' della planetaria, lavorare l'impasto fino a che diventera' liscio ed omogeneo.

Portare ad incordatura con il gancio e lasciar poi riposare l'impasto in ciotola per un quarto d'ora coperto con pellicola.

Ribaltare l'impasto sul piano di lavoro e fare delle pieghe a libro, due volte a distanza di un quarto d'ora l'una dall'altra.

Pirlare l'impasto, formare una palla e mettere a riposo in ciotola sigillata fino al raddoppio.





Trasferire l'impasto su una spianatoia, sgonfiarlo e lavorarlo con un mattarello dando la forma di un grande rettangolo alto circa mezzo centimetro.

Spennellare la superficie con del burro fuso raffreddato, aggiungere i biscotti sbriciolati, la confettura e l'uvetta.

Arrotolare l'impasto a cilindro e tagliarlo come da foto sotto, dividerlo a meta', aprilo verso l'alto e sovrapporre le due meta' attorcigliandole fra loro.








Richiudere ad anello formando una ciambella che andra' adagiata sulla placca del forno ricoperta di carta forno, cercando di unire bene le due estremita'.




Lasciare lievitare ancora per circa 5 ore chiuso in un sacchetto per alimenti.

Spennellare la superficie con del latte e cuocere in forno preriscaldato a 180ยบ per mezz'ora circa, fino a che la superficie diventera' dorata.


Togliere dal forno e lasciare intiepidire su gratella.





(Ricetta inserita nella sezione Top Lievitati nel gruppo Chef & Maitre)

No comments:

Post a Comment