xmlns:og='http://ogp.me/ns#' Non di solo pane...

Wednesday, October 17, 2018

VELLUTATA DI CAROTE E CECI ALLO ZENZERO

Le vellutate sono un primo piatto veloce, delicate e leggero, perfette in qualsiasi stagione, da consumare fredde d'estate e calde in inverno. 
Questa ricetta per una vellutata di carote e ceci accompagnata da croccanti crostini di pane insaporiti allo zenzero e mandorle tritate e' l'ideale per una cena leggera e salutare.



Ingredienti per 4 persone

4 carote  
1 scatola di ceci precotti
1 patata
1 scalogono 
350 ml brodo vegetale
100 ml yogurt intero 
mezzo cucchiaino di zenzero in polvere
sale e pepe q.b.
crostini di pane 
4 mandorle intere

Esecuzione

In una pentola lessare in brodo vegetale
patate e carote.

Scolare le verdure e lasciare il brodo coperto nella pentola, tenendolo ben caldo.

In una casseruola mettere un filo di olio, far soffriggere lo scalogno, aggiungere le verdure tagliate a cubetti, i ceci, e lasciar cuocere per qualche minuto a fiamma bassa rimescolando con un cucchiaio di legno.

Mettere le verdure e lo yogurt in un mixer e frullare per un paio di minuti.

Aggiungere del brodo vegetale ancora caldo, poco per volta utilizzando solo il necessario per ottenere una crema morbida ma non troppo liquida.

In un pentolino aggiungere poco olio d'oliva, il pane tagliato a dadini, mescolare fino a che sara' croccante e dorato, aggiungere le mandorle tritate e lo zenzero. 


Servire subito in coppette guarnite con i crostini di pane croccante.


Monday, October 15, 2018

COROLLE DI PAN BRIOCHE


Questa mattina per colazione sulla mia tavola ho presentato queste delicate e soffici corolle di pan brioche ancora calde, farcite con pasta di datteri e guarnite con mandorle e uvetta.


Ingredienti per circa 8 brioche

400   g farina tipo 1 
  80   g lievito madre liquido 
150 ml  latte condensato (QUI per la ricetta)
130 ml acqua 
  40  g burro morbido
1 pizzico di sale
pasta di datteri, mandorle intere, chicchi di uva passa q.b.
latte e zucchero di canna q.b.
zucchero a velo q.b.


Per chi utilizza pasta madre solida:
120 g lievito rinfrescato o esubero, 360 g farina, resto degli ingredienti invariato.

Per chi utilizza lievito di birra:
fresco: 3 g lievito
secco : 1 g lievito
Il resto degli ingredienti resta invariato.
Per il lievito di birra, mescolare in una ciotolina il lievito con 50 g di farina e 50 g di acqua, mescolare bene fino ad ottenere una sorta di cremina, coprire con pellicola trasparente, praticare un piccolo foro e lasciare riposare per un'oretta. Il poolish sara' pronto quando in superficie si formeranno tante piccole bollicine e al centro si formera' un piccolo cedimento.
Quando il poolish sara' pronto si potra' procedere come da ricetta.


Esecuzione 

Nella planetaria mescolare il lievito con l'acqua e il latte condensato usando delle fruste da cucina o forchetta, fino a che in superficie si formera' una fitta schiuma.
Azionare la planetaria con la foglia e aggiungere poco per volta la farina setacciata, impastare per qualche minuto a velocita' media fino a ottenere un impasto morbido e non appiccicoso.

Sostituire la foglia con il gancio, aggiungere il sale e a velocita' medio alta aggiungere il burro in tre volte, lasciando che ogni pezzo venga ben assorbito dall'impasto prima di aggiungere il successivo.

Alzare la velocita' e incordare.

Ribaltare l'impasto sul piano di lavoro, lasciare riposare un quarto d'ora coperto con ciotola a campana, fare delle pieghe a libro, pirlare e chiuderlo in un contenitore sigillato fino al raddoppio.


Con un taglia biscotti del diametro di 7 cm ritagliare dei dischetti fino ad esaurimento dell'impasto.



Ricavare otto pezzettini di impasto per avvolgere la pallina di pasta di datteri.

Procedere come da foto per la formatura 



Adagiare sulla placca del forno ricoperta da carta forno 5 petali uno vicino all'altro con al centro una pallina farcita di pasta di datteri, le mandorle e uvette in ogni petalo.



Lasciare lievitare i fiori ancora un'ora, coperti da pellicola da cucina.

Spennellare la superficie dei bocconcini con latte e spolverizzarli con zucchero di canna.


Infornare a 180º per circa 30 minuti, fino a doratura.

Togliere dal forno e lasciare intiepidire su gratella.



Spolverare con zucchero a velo a piacere.





Ricetta inserita ne I magnifici 10 piatti del giorno nel gruppo Chef Per Caso


Wednesday, October 10, 2018

BISCOTTI AVENA E BANANA

Biscotti avena e banana, solo due ingredienti per ottenere dei biscotti superleggeri e superveloci!
Ci ho messo piu' tempo a scrivere la ricetta che a prepararli!


Ingredienti per circa 20 biscotti

250 g fiocchi d'avena
4 banane
20 g di mirtilli rossi disidratati
20 g di uvetta 


Esecuzione

Sbucciare le banane, metterle in un mixer e ridurle in purea, unire l'avena e mescolare  fino ad ottenere un composto omogeneo.

Togliere dal frullatore, aggiungere uvetta e mirtilli, mescolare bene amalgamandoli nell'impasto.

Stendere l'impasto in un rettangolo alto 1 cm e ritagliare i biscotti con un taglia biscotti  rotondo del diametro di 5 cm, e adagiarli su una teglia ricoperta da carta forno e infornare a 180º per 15 minuti.


Alla ricetta si possono sostituire i mirtilli  l'uvetta e aggiungere gocce di cioccolato o frutta secca.


SCIALLE MODELLO BUTTEFLY WINGS





Scialle realizzato con filato in misto lana in vari colori, lavorato a uncinetto con schema libero, punti fantasia.

RISOTTO PERE E ZOLA

Il risotto con pere e gorgonzola e' un primo piatto delicato che integra il sapore dolce della frutta con quello deciso del gorgonzola.




Ingredienti per 2 persone

160  g riso carnaroli
500 ml brodo vegetale
mezzo scalogno
1 pera Kaiser
  50  g gorgonzola piccante
  50 ml di vino bianco secco
  50 g grana grattugiato
burro e olio d'oliva q.b.

Ingredienti per 2 persone



Esecuzione

Preparare un brodo vegetale con carota sedano e cipolla, due foglie d'alloro, un cucchiaio di olio e mezzo cucchiaino di sale grosso e portare a bollore.

Sbucciare la pera, eliminare il torsolo e tagliarla a cubetti, lasciando da parte un paio di fettine per guarnire il risotto. 


In una casseruola mettere un poco di olio d'oliva aggiungere lo scalogno tagliato a fettine sottili, lasciar soffriggere e  aggiungere il riso facendolo tostare per bene, sfumare con il vino bianco e, una volta evaporato, bagnare con il brodo vegetale e lasciare cuocere a fiamma bassa, aggiungendo ogni tanto del brodo, fino a cottura ultimata.

A cottura ultimata mantecare aggiungendo il gorgonzola tagliato a pezzettini, la pera, il grana grattugiato, mescolare bene, coprire la casseruola con coperchio, lasciar riposare il risotto un paio di minuti.

Impiattare, spolverare con pepe nero macinato al momento e servire subito.





Ricetta inserita nella top 4 Chicchierisi nel gruppo Mediterraneo Gourmet

Ricetta inserita nella Top 3 della settimana nella rubrica Chicchi e Risi nel gruppo Mediterraneo Gourmet


Sunday, October 7, 2018

CROSTATA RICOTTA E KIWI

Un prato in fiore, una crostata semplice e veloce ma di grande effetto preparata con una frolla a base di farina di grano saraceno e farcita con una crema di ricotta e kiwi. Un dolce ottimo in qualsiasi occasione, colazione, merenda ma ottimo anche come dessert.


Ingredienti per la frolla

200  g farina di grano saraceno
100  g fecola di patate
120 ml latte
 90 ml olio di semi
 80  g zucchero di canna
1 pizzico di sale



Ingredienti per la farcitura

350 g ricotta 
5 kiwi maturi
3 cucchiai di granola o 3 biscotti secchi sbriciolati.



Esecuzione

Unire la farina con la fecola in una ciotola dopo averle setacciate, lo zucchero sciolto in precedenza nel latte scaldato e lasciato raffreddare, l'olio, il pizzico di sale e miscelare bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un panetto ben omogeneo e compatto.


Lasciare riposare la frolla in frigorifero coperta con pellicola per un'ora.

In una ciotola amalgamare la ricotta con lo zucchero fino ad ottenere una crema morbida da lasciare in frigorifero fino al momento dell'utilizzo.

Sbucciare e tagliare a fettine i kiwi.

Stendere la frolla in un disco alto 1 cm e piu' largo di 5 cm rispetto allo stampo e ritagliare la circonferenza come da foto 


Adagiare la frolla in uno stampo a cerniera del diametro di 21 cm, imburrato e infarinato.


Disporre sul fondo della frolla la granola o i biscotti sbriciolati, aggiungere uno strato di ricotta, ricoprire con kiwi a fette.

Procedere formando 3 strati di ricotta e kiwi finendo con uno strato di kiwi.


Rivoltare i bordi della frolla sulla crema e con gli avanzi di frolla ritagliare dei fiori per guarnire la crostata.


Infornare a 170º per 50 minuti.




Ricetta inserita nel menu' del giorno nel gruppo Chef & Artisti Uniti

Ricetta inserita nella Vetrina dei Dolci nel gruppo Food & Passion

Saturday, October 6, 2018

BAULETTI DI SFOGLIA INDIVIA BRESAOLA E CACIOTTINA

La finta sfoglia ormai e' sempre nel mio freezer e quando ho voglia di qualcosa di sfizioso so che posso contare su di lei.
Questa volta ho preparato dei bauletti farciti con indivia belga, bresaola e caciottina, un ottimo antipasto da servire caldo oppure da servire tagliato a fette al brunch della domenica.



Ingredienti per 2 bauletti

Finta sfoglia q.b. (Qui per la ricetta)
2 cespi di lattuga belga 
4 fette di bresaola
2 fette di caciottina
1 tuorlo d'uovo mescolato a poco latte


Esecuzione

Scottare i cespi di lattuga in acqua bollente e asciugarli bene con carta da cucina.

Dividerli a meta' nel senso della lunghezza, aggiungere su meta' due fette di bresaola e una fetta di caciotta e richiudere con l'altra meta' indivia.


Stendere la sfoglia in un rettangolo alto un cm e arrotolare l'indivia farcita sigillandola bene.

Stendere i bauletti sulla placca del forno ricoperta di carta forno e con i ritagli di sfoglia ritagliare qualche fiorellino e disporlo sul bauletto bagnando un lato dei fiorellini per farli aderire alla sfoglia.


Spennellare i bauletti con tuorlo diluito con poco latte e infornare a 180º per circa 20 minuti, fino a doratura.



NB. e' possibile usare della sfoglia gia' pronta.

Ricetta inserita nell'Angolo dei Lievitati nel gruppo Food & Passion