xmlns:og='http://ogp.me/ns#' Non di solo pane...: STREUSEL DI PESCHE

Saturday, April 22, 2017

STREUSEL DI PESCHE

Streusel.
La traduzione esatta in italiano di questa parola  e': "ridurre in briciole", cospargere una superficie con piccole parti di una sostanza ridotta in piccoli pezzi ....potrebbe essere paragonata alla nostra Sbrisolona, insomma, una frolla speciale, senza uova  e ...che si gratugia. Questo dolce puo' essere farcito con qualsiasi tipo di marmellata o, come nel mio caso, farcito con pesche cotte nel Marzemino, zucchero, e spezie.
Lo Streusel, una volta cotto nello stampo per crostate, va tagliato a fette e servito per colazione o come dessert o merenda essere accompagnato da un buon gelato alla crema.


Per l'impasto dello Streusel:
Gr. 100 farina bianca
Gr. 100 farina di mandorle
Gr. 100 burro freddo
Gr. 100 zucchero
buccia grattudiata di un limone
1 pizzico di sale

Per la composta di pesche al vino rosso
3 pesche noci non troppo mature
mezzo bicchiere di vino rosso, Marzemino o Lambrusco
2 cucchiai di zucchero di canna
scorza grattugiata di un limone
1 chiodo di garofano
1 pizzico di noce moscata
1 pizzico di cannella

In una ciotola mettere il burro, tolto da mezz'oretta dal frigorifero, con lo zucchero, la scorza di limone, il pizzico di sale e lavorare con delle fruste elettriche fino a che tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati.

Aggiungere la farina di mandorle e la farina bianca precedentemente setacciata, inglobarle nell'impasto lavorando per qualche minuto sempre con le fruste elettriche.

Ribaltare la frolla sul piano di lavoro e lavorarla con le mani per ottenere un panetto omogeneo e non appiccicoso che andra' in frigorifero coperto con pellicola trasparente per una notte.



Spellare le pesche, tagliarle a meta', eliminare il nocciolo, ridurle a pezzettini e metterle in un tegame su fuoco basso, aggiungere la scorza del limone, lo zucchero e dopo qualche minuto aggiungere il vino, le spezie e lasciare cuocere con coperchio sempre a fuoco basso per dieci minuti e a fiamma vivace per ancora cinque minuti.

Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare.

Se la composta dovesse risultare troppo fluida aggiungere un cucchiaio di maizena.

Prendere il panetto di frolla dal frigorifero, dividerlo a meta' e con una grattugia a maglie larghe, grattugiare una delle due meta' su un foglio di carta forno.

Imburrare e infarinare uno stampo per crostate rettangolare 35 x 10 e adagiarvi la frolla grattugiata, sistemandola con le dita andando a coprire bene tutte le parti dello stampo.



Aggiungere la composta di pesche e ricoprire con la seconda meta' della frolla
grattugiando la superficie andando a coprire tutta la composta di pesche.



Infornare lo Streusel a 170º per circa 50 minuti, fino a leggera doratura della superficie della frolla.



Togliere lo Streusel dal forno, lasciarlo raffreddare bene e tagliarlo larghe circa 5/6 centimetri.





























(Ricetta inserita nella Top Tradizione del Gruppo Chef & Maitre)

No comments:

Post a Comment